Euronics | Tutte le Migliori Offerte Black Friday

Attività Black Friday

Il Black Friday 2016 di Euronics è stato tra i più interessanti degli ultimi anni. La catena di elettronica ed elettrodomestici, infatti, ha scelto di iniziare una massiva ondata di sconti su quasi tutto il catalogo a partire da 24 novembre fino al 7 dicembre. Il picco si è raggiunto nella giornata del 25 novembre, con una chiusura programmata alle ore 23.00, invece, dell’orario più classico, le 20.30. La particolarità delle offerte programmate da Euronics era la possibilità di poter usufruire di uno sconto del 50%, sul prodotto meno costoso, su un acquisto minimo di 2 prodotti.

Storia Euronics

La catena europea di grande distribuzione Euronics nasce nel 1990 nella città di Amsterdam, in Olanda. In Italia il marchio è nato dall’evoluzione del vecchio marchio GET e rappresenta, dopo quello in Germania, il gruppo in Europa con il fatturato più alto.

L’evoluzione di Euronics è andata di pari passo con quella tecnologica. In Italia, infatti, la grande richiesta di elettrodomestici e prodotti di elettronica ebbe una crescita esponenziale a partire dal anni ‘70. I cambiamenti più significativi nel nostro paese hanno coinvolto proprio la natura e la distribuzione dei punti vendita Euronics. Più che una catena di negozi, infatti, l’attività si appoggia su un discreto numero di rivenditori indipendenti che utilizzano il marchio Euronics. La crescita del marchio è oggi di livello continentale con qualcosa come 11.000 punti vendita in 30 diverse nazioni europee.

La diversificazione delle offerte di Euronics, oggi, comprende un ampio ventaglio di prodotti. La disponibilità, infatti, non è limitata a grandi e piccoli elettrodomestici o prodotti di elettronica. Da Euronics, infatti, è possibile trovare anche prodotti per la casa, oppure prodotti come DVD e CD.

Euronics Italia può contare su 12 soci attivi. La gestione è arrivata a circa 250 punti vendita attivi, con 35 Euronics City. La superficie totale dei punti vendita Euronics in Italia è di circa 250.000 mq e la forza lavoro è di circa 5000 dipendenti. L’azienda ha chiuso il 2015 con circa 1,8 miliardi di fatturato, in crescita rispetto al 2014.