H&M | Tutte le Migliori Offerte Black Friday

Tra le classiche compagnie di abbigliamento ed accessori, H&M è una delle poche che riesce ancora a rendere competitivo il dualismo tra store online e negozio fisico. Molti store della H&M sono dei veri e propri mausolei dell’abbigliamento e propongono i propri pezzi in modo che siano immediatamente visibili, valorizzandone l’aspetto.

Anche per questo motivo il Black Friday 2016 di H&M è stato un successo, ma lo è stato, innanzitutto, per la disponibilità di ribassi che la catena svedese ha proposto. A partire dalla mezzanotte del 24 novembre, infatti, H&M ha ribassato i cartellini di quasi tutti i suoi articoli di circa il 70%, con uno sviluppo progressivo degli sconti.

Così, già dalle ore precedenti la mezzanotte era possibile acquistare capi molto ricercati con il 30% di sconto.

Storia

H&M è un acronimo ormai conosciuto in tutto il mondo e sta per Hennes & Mauritz AB. Un’origine molto particolare quella del nome del brand, che nasce nel 1947 nella città di Västerås, in Svezia, con l’apertura del primo negozio di abbigliamento esclusivamente femminile, Hennes, che in svedese significa “per lei”.

Poco più di 20 anni dopo arriva l’acquisizione del negozio di abbigliamento per caccia e pesca, “Mauritz Widforss”, nella città di Stoccolma, con conseguente cambio di nome e l’aggiunta della parola Mauritz che contribuì alla nascita definitiva di H&M.

Questo tipo di allargamento contribuì anche a cambiare le strategie dell’attività, che dopo aver inserito una collezione per uomo a quella femminile esclusiva dalla nascita del negozio, spostò definitivamente la sua sede da Västerås alla capitale svedese, Stoccolma.

Il fondatore di H&M, una delle più importanti catene di abbigliamento a livello globale, è Erling Persson, nato nel 1917 nella città di Borlänge, in Svezia. A 30 anni Erling, nel 1947, affronta un viaggio negli Stati Uniti e rimane affascinato dalla presenza di grandi store in grado di raccogliere una così ampia quantità di merce di ogni tipo. Da lì l’idea di tornare in Svezia e fondare un negozio di abbigliamento femminile in grado di soddisfare le richieste di una grande porzione di popolazione.

La storia dell’evoluzione dell’azienda è un po’ quella dell’evoluzione del logo della stessa, che è rimasto così paricolare nella differenziazione dei caratteri, con il rosso a ricordare la passione, l’energia ed il coraggio.

L’evoluzione dei prodotti messi in vendita da H&M è in linea proprio con queste necessità. Dagli abiti ed accessori femminili ecco la pronta introduzione di abbigliamento maschile, ma anche occhiali da sole, lavori in pelle come borse e cinture, fino ad arrivare ai cosmetici più ricercati.

I risultati economici del 2016 evidenziano la capacità imprenditoriale dietro il progetto. Solo nel 2016 sono stati aperti oltre 400 nuovi punti vendita H&M, mentre i dati relativi ai ricavi parlano di oltre 220 miliardi di dollari contati in giro per il mondo.