Libraccio | Tutte le Migliori Offerte Black Friday

Attività Black Friday

Libraccio, noto per i prezzi da offertissima sui titoli del proprio sito, non ha voluto rinunciare al Black Friday 2016. Particolare attenzione è stata posta sui titoli di recente uscita, con sconti fino al 65% su molti libri. Altri sconti erano disponibili per titoli cartacei ma anche per eBook ed eReader. Il tutto fino al 28 novembre.

Storia Libraccio

La storia di una compagnia come Libraccio è di quelle romantiche e piuttosto suggestive. Il marchio Libraccio nasce negli anni ‘70 in quel di Milano. L’idea viene a 4 ragazzi appena ventenni che si ritrovavano a fare i librai da settembre a novembre nei mercatini di libri usati di Largo Richini. La prima libreria con questo nome aprì, sempre sotto la guida dei 4 ragazzi, in Via Corsico. L’alloggio era di fortuna e la struttura interna ricordava molto i mercatini dei libri usati dell’epoca. La crescita del marchio si registrò negli anni ‘80, durante i quali vennero aperte numerose filiali in tutta Italia. A fondare libraccio furono, appunto, 4 studenti dell’Università Statale di Milano, Tiziano Ticozzelli, Edoardo Scioscia, Silvio Parodi e Pietro Fiechter. Il nome “Libraccio” è il fulcro centrale dell’attività e specifica come all’interno della libreria sia possibile trovare tanto i prodotti più nuovi quanto quelli più usati ma a prezzi assolutamente competitivi. Oggi Libraccio fa capo alla società IBS e la sua sede principale resta a Milano. Le diverse librerie presenti sul territorio sono, tuttavia, indipendenti e non fanno riferimento a editori maggiori. L’arrivo di internet cambiò ulteriormente la storia del gruppo. Il primo sito, semplicemente informativo, nacque nel 2000 e solo nel 2009 divenne un sito di e-commerce per la vendita di libri nuovi e usati. La strategia di vendita di Libraccio è rimasta molto simile nel tempo, sono cambiati i diversi reparti di vendita e, ovviamente, i prodotti disponibili. Prima si vendevano quasi esclusivamente testi universitari e scolastici, nuovi e usati, mentre oggi si vendono anche romanzi, fumetti e saggi, oltre a un vasto reparto di CD e DVD, nonché vinili.